Risorse umane

Sistema educativo      

Sistema educativo della Slovenia è superiore alla media UE, come citato nel indicatore dell'apprendimento UE. Quasi il 75% di formazione non formale per adulti è legata alle attuali esigenze dell'economia Slovena.

Brevi statistiche sull'istruzione nazionale, anno scolastico 2014/2015

Tasso di iscrizione all'istruzione secondaria

100% della popolazione di età compresa tra 15–18 anni

Quota di allievi nei programmi di indirizzo tecnico e professionale

62,5% della popolazione di età compresa tra 15–18 anni

Quota di giovani che partecipano all'istruzione terziaria

47,7% della popolazione di età compresa tra 19–24 anni

Fonte: Ufficio Statistico della Repubblica di Slovenia

Caratteristiche della forza lavoro

Structure of Slovenia’s workforce by age groups, end of 2015

Source: Statistical Office of the Republic of Slovenia

 

 

Popolazione attualmente economicamente attiva per: COMUNE, GENERE, ANNO, LIVELLO DI ISTRUZIONE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Genere – TOTALE

 

 

 

 

 

 

 

 

2010

 

 

 

2014

 

 

 

 

Primaria o meno

Secondaria

Superiore

Non nota

Primaria o meno

Secondaria

Superiore

Non nota

Hoče - Slivnica

411

2447

665

6

311

2565

809

-

Kungota

139

620

146

5

112

598

198

-

Maribor

6768

36442

17448

53

4233

31497

19580

-

Ormož

680

2757

648

82

498

2506

815

-

Pesnica

233

939

278

30

188

994

340

-

Podvelka

84

278

65

16

82

295

80

-

Ptuj

1555

7472

2553

33

1246

7767

3089

-

Radlje ob Dravi

260

1262

321

11

208

1317

424

-

Ribnica na Pohorju

18

76

31

1

10

83

48

-

Ruše

264

1314

409

2

217

1260

439

-

Selnica ob Dravi

139

678

163

12

77

576

185

-

Slovenska Bistrica

1046

5086

1475

47

722

4977

1886

-

 

Produttività del lavoro

Nel 2015, Slovenia è ancora considerata come il paese più produttivo del UE-13 (i nuovi Stati membri). Negli anni fino al 2018 si proietta un'ulteriore crescita della produttività del lavoro – di circa il 1,5% della crescita reale.

Overall productivity, 2014

GDP (PPP) per person employed (in EUR)

Source: Institute of Macroeconomic analysis and development

Costo del lavoro

Costo del lavoro lordo annuale stimato per dipendente in settori selezionati dalla Slovenia, 2016

INDUSTRIES

Lavoratore
non qualificato
(€)

Lavoratore
non qualificato
(€)

Lavoratore
altamente qualificato
(€)

Ingegneri e
professionisti
(€)

Settore automobilistico

                   14,100

                 15,700

                   21,400

                      27,400

Settore chimico e farmaceutico           

    14,200

17,100

25,500

32,200

Settore elettrico ed elettronico

14,100

16,700

20,000

23,100

TIC

17,000

19,700

25,200

34,800

Logistica e distribuzione

14,100

15,200

22,000

34,500

Settore macchine e lavorazione dei metalli

14,100

16,900

20,200

23,500

Lavorazione del legno

14,100

15,100

17,100

24,400

Il costo del lavoro comprende: salario lordo iniziale, supplemento medio per l'occupazione attiva, bonus annuale per le vacanze, rimborso delle spese per i pasti, rimborso delle spese di viaggio per e dal lavoro, contributi previdenziali del datore di lavoro.

Non incluso: pagamenti supplementari per oneri sul lavoro, parte del pagamento per i buoni risultati del lavoro (misurati su base individuale o di gruppo), parte del pagamento per le operazioni aziendali di successo.

 

Conoscenza delle lingue straniere

Gli abitanti di Podravje/Slovenia sono molto flessibili riguardo l'uso delle lingue straniere. Slovenia fa parte della cima europea con il 92% della popolazione in grado di comunicare in almeno una lingua mondiale e il 67% in almeno 2 lingue straniere. Come altrove, la lingua inglese è ampiamente usata. Seguita dal tedesco, italiano, croato e serbo. Le scuole in Slovenia sono obbligate ad offrire due lingue straniere già a livello elementare.

Knowledge of major European languages

% who can conduct conversation in the particular language

Source: Institute of Macroeconomic analysis and development

English proficiency, 2014

Source: Institute of Macroeconomic analysis and development

 

Occupazione

Persone in cerca di lavoro provenienti da Stati membri dell'UE hanno pari opportunità di occupazione rispetto ai lavoratori sloveni e non hanno bisogno del permesso di lavoro.

I diritti e gli obblighi derivanti dal rapporto di lavoro in conformità con la legge sui rapporti di lavoro slovena copre i diritti e gli obblighi del rapporto di lavoro. Il rapporto di lavoro può essere ulteriormente e specificatamente regolato anche dagli stessi contratti di lavoro.

Quando i cittadini stranieri soddisfano le condizioni la legge sui rapporti di lavoro possano concludere il contratto di lavoro che deve essere in forma scritta. Il contratto di lavoro deve includere tutti gli elementi richiesti dalla legge. Il dipendente e il datore di lavoro possono decidere di adottare diritti e obblighi supplementari.

OPPORTUNITÀ PER OTTIMI INVESTIMENTI